Dove siamo

Come raggiungerci

A dieci minuti dal centro di Salerno, Tenuta dei Normanni è facilmente raggiungibile con la tangenziale e dalle autostrade A1 e A3

Da nord
  • AUTOSTRADE A1 e A3
  • USCITA “SALERNO FRATTE/tangenziale”
  • Immettersi sulla tangenziale mantenendo la destra
  • Sulla tangenziale, Uscire a “SALA ABBAGNANO” (dopo la galleria)
  • Svoltare a destra e salire mantenendo sempre la destra
  • Al bivio girare ancora a destra e salire per 2 km (seguire le indicazioni Tenuta dei Normanni / Playgarden)
  • Siamo in fondo all’abitato di Giovi Bottiglieri al n. 64 (dopo il ristorante “Il Poggio”)
Da sud
  • AUTOSTRADA A1
  • Uscire a PONTECAGNANO e prendere la Tangenziale subito a destra
  • Sulla tangenziale, prendere l’uscita “SALA ABBAGNANO” (Km 10)
  • All’uscita, svoltare a destra e salire mantenendo sempre la destra
  • Al bivio girare ancora a destra e salire per 2 km (seguire le indicazioni Tenuta dei Normanni / Playgarden)
  • Siamo in fondo all’abitato di Giovi Bottiglieri al n. 64 (dopo il ristorante “Il Poggio”)
Autobus e altri mezzi
  • Autobus CSTP Salerno – linea 21 (da via Vinciprova, con fermata via Bottiglieri di Giovi)
  • Autobus CSTP Salerno – linea 16 (dal quartiere Pastena-chiesa del Volto Santo, con fermata via Bottiglieri di Giovi)
  • Taxi (dal piazzale della stazione ferroviaria)
Mappa dei percorsi consigliati

mappa_Tenuta dei Normanni

Che cosa visitare

La Tenuta dei Normanni è in posizione strategica per raggiungere le più note bellezze turistiche e culturali della provincia di Salerno

templi Paestum
Parco archeologico di Paestum

Patrimonio dell’umanità Unesco dal 1998, custodisce tre straordinari templi di ordine dorico ed è una delle maggiori aree archeologiche d’Italia e del mondo.

amalfi
Amalfi e la celebre costiera

Patrimonio dell’umanità Unesco dal 1997, la divina costiera è il celebre tratto del golfo di Salerno che racchiude gioielli come Amalfi, Positano, Ravello.

certosa di Padula
Certosa di Padula

Patrimonio dell’umanità Unesco dal 1998, è un sontuoso complesso monumentale barocco, la più grande certosa d’Italia nonché tra le maggiori dell’intera Europa.